Casa dolce casa. Rendiamo bella e accogliente casa nostra…risparmiando!

Oggi ha fatto davvero caldo.

Per questo motivo ora che è sera, me ne sto sotto il portico con un ghiacciolo. Il vantaggio di vivere nel fondovalle è che la sera non fa mai troppo caldo. Basta l’ombra delle colline intorno e già al tramonto inizia ad essere piacevole stare fuori, mentre in pianura ancora tutti soffrono l’afa.

Inoltre sono circondato da boschi che rendono il clima ancora più fresco e piacevole. Aiuta anche un fiumiciattolo che scorre qui vicino.

Anni fa vivevo a Milano. Nelle sere di luglio, quando tornavo a casa sentivo le vampate di calore buttate addosso dal cemento circostante. Tutto il calore accumulato durante la giornata veniva restituito la sera. Una rinfrescata diventava impossibile. Vivevo in una vecchia palazzina senza aria condizionata. Se toccavo con mano i muri interni che davano sul lato esposto al sole dell’edificio, erano fastidiosamente caldi!

Per questo motivo la sera aprivo tutte le finestre.

Non era molto di aiuto a dire il vero, perchè il calore che saliva dall’asfalto non permetteva alla frescura della notte di entrare in casa.

Invece questa sera mi sento pieno di gratitudine per quello che ho.

Credo che nella vita sia molto importante imparare ad essere grati verso qualcosa. Spesso focalizziamo l’attenzione su ciò che ci manca e non riusciamo a rallegrarci per quello che abbiamo.

Per questo sostengo che si può fare molto con poco. Basta un po’ di ingengno, un pizzico di fantasia, una manciata di buona volontà, una dose di perseveranza e un soffio di fortuna. In pratica è come una formula magica, miscelando insieme una piccola quantità di tutte queste qualità si ottengono buoni risultati.

Basta poco, ma solo se si è in grado di provare gratitudine.

Altrimenti sarà sempre una rincorsa verso qualcosa che non avremo mai.

Saremo schiavi della casa e di ogni altra cosa.

🙂

Per questo motivo mi rilasso sotto il portico in giaridino e assaporo il fresco della sera.

Aurora dorme vicino a me (a propostito, tra pochi giorni avrà i cuccioli. A chi interessa www.goldenlove.it), e io scrivo accompagnato dal canto dei grilli e dal mormorare del ruscello. Mangio un ghiacciolo e vedo le lucciole volare in giardino che brillano nel buio della notte.

Come si fa a non provare gratitudine?

🙂

Vivo la mia casa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: