Casa dolce casa. Rendiamo bella e accogliente casa nostra…risparmiando!

Articoli con tag ‘faidate’

Fai da te

Ieri ho passato un paio d’ore a mettere impregnante sugli infissi e sulle travi della casetta per gli attrezzi che ho in giardino.

Non mi diverto per niente a fare questo tipo di lavori. Non mi piace il fai da te.

Certo, alla fine quando ho finito il lavoro provo una certa soddisfazione. In genere provo

soddisfazione per i lavori fatti, ma anche per i soldi risparmiati!

Eh sì, chiamare qualcuno per fare i lavori in casa costa! Eccome se costa.

Ma siamo sicuri che conviene sempre “arrangiarsi” da soli?

La risposta esatta è Dipende.

Prima di decidere è importante farsi alcune domande:

1)Quanto è scocciante o è piacevole fare questo lavoro? Se proprio non ti piace o detesti il fai da te e alla fine del lavoro non provi la minima soddisfazione, probabilmente farai il lavoro male. Se ami in maniera totale il fai da te, probabilmente farai degli ottimi lavori la maggior parte delle volte, o almeno fino a quando non ti ostinerai a fare con le tue mani qualcosa che richiede un macchinario specifico che tu non possiedi. Oppure il fai da te potrebbe non essere più così conveniente se ti riempi di costosissimi attrezzi e macchinari che userai un paio di volte soltanto.

2)A quanto ammonta il tempo libero a disposizione? E soprattutto a quanto ammonta il guadagno per il tempo di lavoro? Se hai tanto tempo a tua disposizione probabilmente ti converrà quasi sempre fare le cose in proprio, per ovvie ragioni.

Oltrettutto più pratichi più esperienza fai e meglio ti riusciranno i lavori in seguito.

Se hai poco tempo perchè hai altri impegni professionali fai un rapido calcolo: quante ore sono neccessarie per un lavoro? Quanto guadagno di solito nello stesso tempo? Quanto mi costerebbe chiamare un professionista? Se la risposta è che quanto guadagni è inferiore al costo del professionista non c’è alcun dubbio! Fai per conto tuo. Se guadagni, a parità di tempo, quanto ti costa un professionista, fai lo stesso per conto tuo! O meglio, la prima volta chiama un professionista, aiutalo e segui il suo lavoro. Imparerai per le prossime volte, non subirai fregature e potrai personalizzare molto di più la tua casa.

Lo sai perchè non subirai fregature? Perchè anche se non saprai eseguire il lavoro da solo, potrai comunque avere le idee chiare su cosa stanno facendo a casa tua e su quanti soldi possono chiederti.

Quindi se non guadagni, a parità di tempo, almeno il 50% in più del costo di una prestazione del professionista (sommato al costo dei materiali), ti conviene fare da te o almeno seguire i lavori qualche volta per valutare meglio le prestazioni e i costi.

E soprattutto: cerca di andare sempre tu in giro a reperire i materiali! Probabilmente imparerai un sacco di cose parlando con il personale di vendita e confrontando i prodotti; il professionista lavorerà meno ore (con tuo risparmio), e potresti avere qualche piacevole sulla fattura finale. Magari scoprendo che fino ad oggi ti erano stati presentati prezzi di materiali piuttosto gonfiati!

La casa perfetta non esiste, ma mettendoci mano e dirigendo in prima persona i lavori ci si può avvicinare sempre un po’ di più!

 

vivo la mia casa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: